MONTAGGIO DELLA TENDA KUME NEL VANO FINESTRA 
Il metodo utilizzato dipende principalmente dal tipo di superficie sul quale sarà fissato il listello superiore.
Se la superficie è in legno, la tenda può semplicemente essere montata con due o tre chiodi o viti.

Se la superficie è di alluminio o PVC, la tenda può essere montato con viti autofilettanti o con nastro autoadesivo velcro (una faccia può essere incollato al telaio della finestra, e l'altra pinzato al listello superiore).

Quando la tenda è abbassata, ci dovrebbe essere una distanza ideale di 2-4 cm tra la tenda e il vetro della finestra.



APERTURA E CHIUSURA DELLA TENDA
Il modo più semplice per aprire e chiudere la tenda è arrotolarla o srotolarla manualmente: l'operazione è semplice e richiede circa 15 secondi. Una volta arrotolata in alto, si possono usare uno o due lacci come quelli illustrati di seguito, per mantenere la tenda in posizione. Il numero di lacci necessari dipende dalla larghezza della tenda: in generale, un laccio singolo sarà sufficiente per legare una tenda che abbia una larghezza fino a 1,5 m.

L’apertura e chiusura manuale della tenda è aggevole a condizione di raggiungere in piedi un'altezza di circa 15 cm al di sotto del punto di fissaggio del listello superiore nel vano finestra. Diversamente si verifica un piccolo problema. Purtroppo, i lacci che vengono di solito utilizzati nelle tende avvolgibili non funzionano bene per le tende Kume. Questo perché le tende Kume sono abbastanza spesse e devono aderire contro le pareti del vano finestra e, pertanto, non si arrotolano bene quando si utilizza un sistema di coulisse.

Attualmente, l'unico modo per chiudere ed aprire le tende Kume, è di chiuderle manualmente. Stiamo lavorando per risolvere questo problema e siamo fiduciosi di trovare a breve una soluzione semplice ed effettiva. Nel frattempo, se la finestra è troppo alta per voi, un piccolo sgabello puo esservi d’aiuto. Forse sarà un pò scomodo, ma nel fondo è un piccolo prezzo da pagare per mantenere la vostra casa calda e avere delle bollette di riscaldamento più leggere durante i lunghi e freddi mesi invernali.